Sotto il Salone: la nascita del Nuovo Logo

 In Blog
sotto-il-salone-logo-superfly-4

Il concept, il processo creativo e l’evoluzione del nuovo logo del Sotto il Salone, firmato Superfly Lab

Come ricreare il nuovo logo del mercato coperto più antico d’Europa? 

Per concepire la nuova identità grafica del Sotto il Salone, nato 800 anni fa sotto il Palazzo della Ragione, simbolo della città di Padova, siamo partiti nell’analizzare l’unicità di questo luogo immutato che da secoli, con le sue cinquanta botteghe, custodisce le eccellenze enogastronomiche della nostra cucina e che da sempre rappresenta un luogo unico e necessario per comprendere lo spirito autentico di Padova.

Abbiamo cercato di interpretare il profondo legame che unisce la città con questo mercato coperto e con chi lo vive tutti i giorni, rendendolo un brand sinonimo di qualità e appartenenzarispettando, per volere del cliente, una continuità con il passato senza stravolgere la precedente identità grafica.

Valori condivisi con l’esigenza di comunicare l’inizio di un’evoluzione e la speranza che anche questo nuovo logo possa diventare uno dei simboli della futura “patavinità”.

Dopo un attento studio abbiamo appurato che il nuovo logo necessitava di:

  1. una maggiore pertinenza;
  2. un’immagine riaggiornata;
  3. un brand elegante, forte e riconoscibile, in grado di interpretare l’unicità, la storicità ed il legame con la città di Padova per poter competere nel mercato contemporaneo;

Eliminare i Fraintendimenti

Come primo punto è stato necessario eliminare due aspetti ambigui ed imprecisi legati al vecchio naming:

1. il “Salone” è tradizionalmente considerato la grande sala pensile affrescata del Palazzo della Ragione e non propriamente il mercato coperto che, al contrario, giace proprio sotto il grande salone;

2. il sottotitolo “Centro Commerciale Padova”, che nell’immaginario comune fa riferimento ad un tipo di luogo molto lontano dalla filosofia, dai prodotti e dalla funzione espressi da Sotto il Salone;

sotto-il-salone-logo-vecchio-250px

Il nuovo logo necessitava una maggiore pertinenza rispetto alla natura di questo luogo e in accordo con il Consorzio è stato determinato il nuovo naming: “Sotto il Salone”, così com’è tradizionalmente riconosciuto dal linguaggio dei padovani, mentre il sottotitolo “Centro Commerciale Padova” è stato eliminato e sostituito.

Processo Grafico

Siamo partiti dai portici, elemento architettonico che oltre a caratterizzare le facciate del Palazzo della Ragione, rappresenta uno dei segni distintivi della città di Padova.

Abbiamo stilizzato le forme e reso il pittogramma più pulito ed essenziale. Inoltre, per non allontanarci troppo dalla precedente iconografia, abbiamo adottato lo stesso carattere tipografico ma leggermente più sottile ed elegante.

portici-sotto-il-salone-3

Abbiamo optato per un logotipo dal design minimale dove il pittogramma, costituito dagli archi, e il naming (“Sotto il Salone”) siano integrati in modo da creare una composizione che immediatamente comunichi e rimandi alla simbologia, all’iconografia e al significato dell’espressione “Sotto il Salone”.

Il colore scelto è il rosso, che identifica la tonalità dello stemma della città, a sottolineare il profondo legame con Padova.

logo-sotto-il-salone

Il logo si arricchisce, nella sua versione completa, con due payoff posti sopra e sotto il marchio: “dal 1218”, elemento storico e cronologico che d’ora in avanti rimarrà a ribadire un primato unico in Europa, e “Antico Mercato Coperto”, sottotitolo composto da tre parole che sanciscono in maniera diretta ed inequivocabile l’identità e la funzione del luogo.

logo-sotto-il-salone-payoff-copia

Creazione di un Brand

La creazione del nuovo logo ha seguito la filosofia della nascita di un nuovo brand, anche grazie alla creazione di un visual coordinato, applicabile ad un futuro ed eventuale merchandising.

Una caratteristica fondamentale in un contesto dove gli storici mercati coperti nelle principali capitali europee e non solo – basti pensare anche a Firenze o a Modena, a Livorno e a molte altre città italiane – riacquistano centralità nella vita quotidiana e nello storytelling della città, al pari delle principali attrazioni storiche e artistiche, servendosi di strumenti di comunicazione proprie del marketing.

Un ritorno di interesse e popolarità, da un punto di vista economico, sociale ed urbanistico, non solo per il ritorno in questi luoghi custodi dell’incredibile patrimonio gastronomico italiano, ma anche nuovi centri di aggregazione, consumo e socialità.

Il brand è stato concepito per portare Sotto il Salone a vivere una nuova esperienza di cambiamento.

Una nuova identità grafica, adeguata, moderna, semplice e comprensibile a tutti, come simbolo identitario della comunità che la vive tutti i giorni, con amore, appartenenza e dedizione, e come brand di riconoscimento per i turisti e i visitatori che d’ora in avanti incroceranno l’incredibile patrimonio di storie e di sapori che un domani verranno opportunamente comunicate come tra i principali punti di forza della città verso il mondo globalizzato.

Questo articolo ti ha interessato? Seguici su Facebook

Recent Posts

Leave a Comment